transizioni/devozioni
21 March 2017

Girovagando per sentieri di montagna , stradine di campagna, o sui viali di grandi città, ogni tanto ci si imbatte nell’edicola votiva o nel piccolo tabernacolo contenente la statua di un santo. Sparsi per il territorio italiano questi luoghi sono dei punti di riflessione devozionali. L’immagine sacra o il semplice riferimento al sacro che queste architetture contengono, trasformano il luogo di passaggio in cui si trovano in un luogo non più semplicemente attraversato e non vissuto, ma in un luogo intimo. Il progetto fotografico geo-culturale è realizzato come reportage seriale in forma di dittico. Nella prima immagine l’edicola devozionale è al centro dell’ambiente in cui è immersa. La seconda immagine è una fotografia satellitare che mostra la posizione e l’ambiente in cui si trova il soggetto della prima fotografia.

Wandering through mountain paths, country lanes, or cities boulevards, sometimes you come across votive shrine or small tabernacle containing the statue of a saint. Scattered throughout the Italian territory these places are points of devotional reflection. The holy image or a simple reference to the sacred that these architectures contain, transform the place of passage where they are located in a place not simply passed through and not experienced, but in an intimate place. The geo-cultural photographic project is implemented as a serial reportage in form of diptych. In the first image the votive shrine is at the center of the environment where is immersed. The second image is a satellite photography showing the location where the subject of the first image is situated.

D/T #1

D/T #1

D/T #2

D/T #2

D/T #3

D/T #3

D/T #4

D/T #4

D/T #5

D/T #5

D/T #5

D/T #5

D/T #6

D/T #6

D/T #7

D/T #7

D/T #8

D/T #8

D/T #8

D/T #8

D/T #9

D/T #9

D/T #10

D/T #10

D/T #11

D/T #11

D/T #12

D/T #12

D/T #13

D/T #13

D/T #14

D/T #14

D/T #15

D/T #15